Mostre

Image

Il tram del mare

Il tram del mare

C’è stato un tempo in cui i leccesi andavano al mare, nella vicina marina di San Cataldo, in tram. Una delle fermate era proprio in piazza Sant’Oronzo, all’ombra della colonna del patrono e appena sopra l’allora celato Anfiteatro romano. La genesi della innovativa tramvia, il più lungo sistema elettrico nel settore del trasporto pubblico nel Mezzogiorno (ben 12,7 Km), fu lunga e tribolata, ma la prima corsa verso il mare partì in pompa magna alle 10 del 25 giugno del 1898. Per il suo debutto, recita il manifesto del Comune con il programma delle feste inaugurali di quei giorni, si organizzò un ricco programma di festeggiamenti che prevedeva, in riva all’Adriatico, “concerti musicali, serenata in barca, in costume, cuccagna a mare, corse nei sacchi”. La linea tramviaria partiva da piazza Sant’Oronzo, costeggiava la tettoia liberty del mercato coperto delle erbe, si dirigeva verso la villa comunale e proseguiva sulla via del mare, verso San Cataldo. A raccontarne la storia e la sua pur breve vita, appena 35 anni, è la mostra storica-fotografica“Il tram del mare”, allestita negli spazi del Museo ferroviario. La mostra, già proposta nel 1998 a cura dal professor Carmelo Pasimeni dell’Università del Salento, offre la possibilità di conoscere la città di quel tempo ma, anche e soprattutto, “un’utopia che era diventata una realtà”, come fu definita durante la sua presentazione dell’Esposizione di Torino a pochi mesi dalla sua inaugurazione.

La mostra, inserita nel normale percorso di visita del Museo Ferroviario, ed è visitabile ogni sabato e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 20. Info: 335/6397167.

Caratteristiche dell'appuntamento

Inizio 09-12-2023 9:00 am
Luogo Museo Ferroviario
Categoria Mostre

Mappa località