Mostre

Image

Aracne: filo per filo

Aracne: filo per filo

Si intitola “Aracne: filo per filo, punto per punto, segno per segno”, la collettiva dedicata all'arte tessile al MUST di Lecce, curata da Claudia Branca con il catalogo realizzato da Lia De Venere e Massimo Guastella, che celebra la trasformazione della tessitura da pratica quotidiana prevalentemente femminile a forma d'arte senza confini di genere. L’esposizione, arricchendo il piano terra del museo fino a ottobre, segue le orme di mostre precedenti come quelle delle opere ricamate di Marianna Elmo nel 2021 e di Angelo Filomeno nel 2023, esplorando come il tessuto si trasformi in un mezzo espressivo indipendente, con 30 opere che dialogano attraverso l'uso di materiali tessili vari e tecniche come nodi, intrecci e cuciture. L'esposizione vanta contributi di artisti che hanno innovato l'uso di stoffe e ricami, citando esempi come le “Mappe ricamate” di Alighiero Boetti e il lavoro di Maria Lai, che ha collegato la pratica del cucire alla creazione di legami comunitari. Presentando opere di artisti di varie generazioni e nazionalità, provenienti sia da collezioni private che da gallerie, la mostra evidenzia un segmento dell'arte visiva che include importanti figure anche nella regione del Salento, con artisti del calibro di Vincenzo Agnetti, Arman, Christian Boltanski, e molti altri che hanno saputo far evolvere questa forma d'arte.

Orari: fino al 22 ottobre, dal martedì alla domenica 9-21.

Biglietti: 5,50 euro.

Info: 0832/241067.

Caratteristiche dell'appuntamento

Inizio 14-07-2024 9:00 am
Luogo MUST
Categoria Mostre

Mappa località